Dopo i mesi della pandemia, tutta la comunità busserese ha bisogno di ripartire attraverso occasioni che alimentino le relazioni e i legami di comunità. Ne hanno bisogno i bambini e i ragazzi, ma anche gli adulti, che devono trovare occasioni di incontro e socializzazione sicura e che, al contempo, rappresentino occasioni di conciliazione vita lavoro e che siano anche opportunità educative per rielaborare i cambiamenti avvenuti e le loro conseguenze.

Proprio dall’Oratorio – in collaborazione con l’Associazione Scuola dell’Infanzia Maria Immacolata – nasce una proposta estiva per bambini e ragazzi che, grazie a campi estivi strutturati, rappresenta un’occasione sicura di recupero della socialità, un percorso educativo attraverso il quale rielaborare i vissuti e, infine, una preziosa risorsa per conciliare i tempi vita lavoro a costi accessibili.

‘Una Comunità che Riparte’ è però anche l’occasione per recuperare una socialità e una relazionalità di piazza, grazie a due spettacoli che possano coinvolgere le famiglie e gli adulti.

Infine, lo sguardo poggiato sui ragazzi – in particolare sulla fascia critica dei preadolescenti – vuole rilanciare la prospettiva verso il futuro, assicurando loro un doposcuola pomeridiano dove poter trovare occasioni di socialità, educazione e impegno del tempo libero che abbiamo il carattere della continuità.

Summer Camp Scuola Maria Immacolata

Il Centro Estivo intende offrire alle famiglie un servizio che sia soprattutto fonte di svago e divertimento per i partecipanti, adeguato al periodo estivo di vacanza, e che nello stesso tempo supplisca alla funzione educativa della scuola.Un’esperienza che voglia essere allo stesso tempo ricreativa ed educativa deve innanzitutto essere centrata sui bisogni e sugli interessi dei bambini che devono essere protagonisti attivi della loro esperienza estiva, attori vivaci e motivati.

GRuppo ESTivo – Hurrà 2021

Siamo abituati a vivere l’estate con una grande impegno nei confronti dei più piccoli, dando in qualche modo continuità al cammino oratoriano effettuato durante l’anno. 

Nella condizione in cui ci troviamo non sarà certo possibile attuare ciò che, nell’immaginario della comunità, abbiamo da sempre chiamato “oratorio estivo”. Per questo motivo è stato rivisto il percorso estivo classico ed è stato trasformato in un nuovo progetto educativo.

La nuova organizzazione non permetterà la presenza di grandi numeri, ma garantirà il rispetto di tutte le disposizioni nazionali e regionali.

L’obiettivo principale a livello sociale e pedagogico sarà quello di incontrare il bisogno dei genitori alle prese con una difficile conciliazione famiglia-lavoro, ma anche – e soprattutto – il bisogno di bambini e ragazzi di ritrovarsi e vivere una socialità che sia una forma di aggregazione e relazione tra pari. In questo modo i ragazzi potranno ricomporre la continuità

Che spettacolo sotto le stelle!

ORTAGGI ALL’ARREMBAGGIO

Domenica 26 settembre ’21 – Ore 18:00

Bambini e verdure? Amore e odio! Solo Battista e Pachino, negozianti di prodotti a km zero, possono convincere Martino, bimbo capriccioso, ad assaggiare le verdure. Come? Raccontando la storia di Capitan Sputacchio e la sua ciurma di pirati sgangherati.

CORO ELIKYA

Domenica 10 ottobre ’21 – Ore 18:45

CORO INTERCULTURALE ELIKYA (in lingala, lingua bantù del Congo, ELIKYA significa SPERANZA) nasce nel 2010 su iniziativa ed intuizione del maestro Raymond Bahati, originario della Repubblica Democratica del Congo, che da subito ne assume la direzione musicale e artistica.

ON-AIR Preado in Action

DOPOSCUOLA PER I RAGAZZI DELLE MEDIE

Da ottobre a maggio / Lun, Mer, Ven 14:00/17:00

Il doposcuola opera per la promozione del successo formativo e offre occasioni di tutoring individuale, attività di gruppo e di cooperative learning orientate alla socialità, all’integrazione e all’inclusione, in collaborazione con la scuola e le famiglie nell’ottica di unitarietà e corresponsabilità educativa.

Ristrutturazione servizi Oratorio

Il blocco servizi oggetto di intervento prevede un unico accesso per uomini e donne in uno spazio che ha funzione di disimpegno dove, all’interno, vengono distribuiti due servizi igienici per ciascun sesso. Nella zona disimpegno sono collocati n. 3 lavabi. Il progetto prevede inoltre, al fine di garantire il rispetto delle norme sulle barriere architettoniche, la formazione di un bagno accessibile per disabili avente ingresso separato dal cortile e con le caratteristiche dimensionali e apparecchi (vaso e lavabo) idonei per portatori di disabilità.

con il contributo di

Live 24h

Libretto settimanale

Young Hope

Autocertificazioni

Scarica qui i due moduli da compilare per l'accesso alle attività dell'oratorio:
Minorenni
Maggiorenni

Book Day

Tema dell’anno

Seguici sui social

ParrocchiaBussero ParrocchiaBussero OratorioGonzaga